https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/09/2-immagine-rallentare-640x360.png

Meditazione è rallentare

Rallentare per ritrovare se stessi:
passare dalla frenesia alla capacità di osservazione e di gestione dei propri pensieri e delle proprie emozioni.
Rallentare per incontrare se stessi e gli altri:
imparare ad ascoltare l’altro senza giudizio, con amore e presenza può essere un’esperienza di profondo incontro.
Rallentare è godersi il panorama:
saper cogliere le sfumature in una gita all’aria aperta, un fiore, sentire la brezza leggera che ci accarezza, osservare e udire un uccello che canta possono essere esperienze trascendenti che ci svelano il nostro profondo legame con la natura ed il cosmo.
Rallentare è nutrirsi bene:
gustare con lentezza e consapevolezza ciò che mangiamo ci mette in contatto con la nostra profonda intelligenza interiore, la quale ci aiuta a sentire ciò che è bene per noi e ciò che veramente ci nutre.
Rallentare per avere sane relazioni:
collegarsi alla naturale capacità di ascolto, ritrovare forme di comunicazione non verbale per ottenere un’armoniosa vita affettiva e relazionale.
Rallentare per essere più vitali:
imparare ad essere attivi quando serve e a riposare quando abbiamo bisogno, regolandoci al naturale ritmo fisiologico per mantenere una buona energia e vitalità.
Rallentare per stare nel presente e dare nuovo valore alla vita, cogliendone l’essenza.

vai al prossimo step

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/07/loghetto-youtube-no-scritta-e1595430666385.png
Contatti
Gian Luca Dal Zotto

Via Mare, 36/b,
36030 Lugo di Vicenza VI
tel: 347 971 0277

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/12/cam-tv-icona-blu.png
https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/07/loghetto-youtube-no-scritta-e1595430666385.png
Contatti
Gian Luca Dal Zotto

Via Mare, 36/b,
36030 Lugo di Vicenza VI
tel: 347 971 0277

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/12/cam-tv-icona-blu.png