https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/09/8-casa-640x360.png

Meditazione è casa

Il nostro è un ricordo ancestrale e un bisogno umano di trovare un nido, un riparo che ci faccia sentire sicuri, protetti. Un posto dove ritrovare le forze, la centratura e l’armonia necessaria per permetterci di vedere con chiarezza la nostra strada.
Mi riferisco alla casa, o comunque ad un luogo esteriore, che ci permetta di evocare il nostro rifugio interiore e di conseguenza ci indichi la strada per ritrovarci.
E’ da un rifugio simile che per nove mesi ci siamo preparati e abbiamo maturato, per affrontare poi questo mondo. Nell’utero materno abbiamo provato esperienze che ancora oggi sono impresse nelle nostre cellule; l’esperienza oceanica descritta da Jung ci ha aperto la via della conoscenza, l’esperienza di unità con la madre e l’intima connessione con sè e con l’universo che ancora oggi è presente in noi.
Allo stesso modo per meditare, è importante creare un luogo armonioso nella propria casa, per evocare stati interiori propizi alla calma e all’armonia. Non serve fare tanti discorsi complicati, restando in ascolto è evidente quando entriamo in certi luoghi, case, edifici, o posti di lavoro ecc. come possiamo avere la sensazione di star bene, di sentirci in pace o viceversa possiamo cogliere una sensazione di disagio, di soffocamento, di paura.
Esistono anche delle tecniche antiche come il Feng Shui che ci rivelano l’arte del creare armonia negli ambienti, o la geometria sacra, molto usata in passato per la costruzione di chiese e luoghi sacri.
—>Se a casa tua hai un posto preferito per meditare, in quel posto poni oggetti, monili, fotografie, candele che ti ricordino qualcosa di piacevole e che ti facciano star bene: se opportunamente curato questo posto si caricherà di energia e questa energia ci aiuterà ad evocare stati di benessere, di centratura, di armonia. Sacralizziamo un posto e piano piano impariamo a sacralizzare la nostra esistenza. È bene quindi scegliere un luogo, che può essere una stanza o un semplice angolo della nostra casa, e creare un altarino scegliendo oggetti che ci danno una sensazione a livello emozionale di benessere, armonia, pace. Il mio invito è di stare nel sentire, nella semplicità, nella spontaneità richiamando il potere di ascolto sensibile che è in noi.

vai al prossimo step

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/07/loghetto-youtube-no-scritta-e1595430666385.png
Contatti
Gian Luca Dal Zotto

Via Mare, 36/b,
36030 Lugo di Vicenza VI
tel: 347 971 0277

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/12/cam-tv-icona-blu.png
https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/07/loghetto-youtube-no-scritta-e1595430666385.png
Contatti
Gian Luca Dal Zotto

Via Mare, 36/b,
36030 Lugo di Vicenza VI
tel: 347 971 0277

https://meditaedanza.com/wp-content/uploads/2020/12/cam-tv-icona-blu.png